Arne Jacobsen, 1902 – 1971
Architetto promotore dell’International Style danese iniziò come apprendista muratore prima di studiare alla Scuola di Architettura, Royal Academy for Art a Copenhagen presso la quale, in seguito, eserciterà come Professore (1956-1965). Ispirato sia dal padiglione di Le Corbusier a Parigi che dai lavori degli architetti razionalisti che ebbe occasione di vedere durante una visita a Berlino (1927-28), Jacobsen introdusse il design moderno in Danimarca, vincendo il primo premio per la “Casa del Futuro” circolare (con Flemming Lassen) a Copenhagen nel 1929. Meglio noto per la sue sedie “Ant”, “Swan” ed “Egg” che emergono come simboli organici, espressi rispettivamente dalla forma suggestiva di un uccello con le ali spiegate, da un avvolgente guscio ovale, e dalla forma stilizzata di un insetto appoggiato su esili gambe metalliche

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento